Gruppo Carro Armato Fiat 2000

I Validi Motivi per Costruire una Replica del FIAT 2000

 

Riconosciamolo il Carro Armato Fiat 2000 non gode di una buona fama , anche recentemente abbiamo letto la sua stroncatura , con le classiche motivazioni :

Era Lento e Pesante

Alla prima motivazione e' facile rispondere basta andare a Pag. 46 di questo articolo di Storia Militare del Settembre 1994 dove si trova una tabella di confronto del Carro Armato Fiat 2000 con i Carri Armati Francesi dello stesso periodo , si puo' facilmente notare che la sua velocita' era pari se non superiore ai Carri Francesi , idem l'Autonomia , possiamo discutere della pesantezza ma il Carro Armato Fiat 2000 si portava 7 Mitragliatrici Fiat ed un cannoncino da 65 contro il singolo cannoncino degli altri , sicuramente la potenza di fuoco del Fiat 2000 era superiore e questo a parita' di spessore della blindatura .

L'impiego in Libia fu' un FLOP

Ma chi conosce la Storia sa' che non e' che i Renault Ft spediti in Libia assieme al Fiat 2000 alla fine abbiano fatto molto di piu' del Fiat 2000 , insomma le velocita' erano quelle e per inseguire la Cavalleria Senussita non servivano quei Carri Armati ma gli Aerei .

le nostre Motivazioni per Costruire una copia del Carro Armato Fiat 2000

Passiamo alle questioni pratiche ovvero i nostri amici appena vengono messi a conoscenza del progetto la prima cosa che ci domandano e perche' vogliamo ricostruire proprio il Carro Armato Fiat 2000 ?

La specialita' Carrista in Italia e' nata con il Fiat 2000 questo perche' e' stato il primo Carro Armato progettato e costruito in Italia .

Perche' nonostante i sui progettisti partirono da Zero riuscirono a progettare e a realizzare un mezzo originale, oggettivamente non privo dei limiti tecnici e delle pecche comuni ai carri realizzati dalle altre potenze impegnate nel conflitto, ma contraddistinto da alcune soluzioni originali e innovative .

Perche' fu' il piú grande e il piú pesante, il primo ad avere un cannone in torretta girevole a giro d’orizzonte, il primo ad avere la camera di combattimento separata dal vano motore, quando invece tutti i Carri Armati costruiti fino a quel momento avevano il motore ubicato nella camera di combattimento .

Perche' i suoi proggettisti erano Carlo Cavalli e l'Ing. Giulio Cesare Cappa nomi molto noti e che a suo tempo lasciarono il segno delle loro innovazioni , innovazioni che ancor oggi troviamo nelle macchine di tutti i giorni , basti pensare alla copertura dei meccanismi di distribuzione, il comando d’avviamento mediante pedale frizione nell’abitacolo, al posto della scomoda manovella, l’adozione di cuscinetti a sfera in sostituzione delle bronzine a superfici d’attrito ed i pistoni in lega leggera qui le loro biografie.

Perche' il futuro delle nostre Aziende operanti nel settore difesa affonda nel passato e nelle radici messe anche con mezzi come il Carro Armato Fiat 2000 ed e' giusto rendergli omaggio .

Insomma tutti validi motivi che ci hanno spinti nell'impressa di costruire la copia del Carro Armato Fiat 2000 .

Vuoi ulteriori informazioni ? Clicca qui'

Vuoi sostenerci ? Clicca sul menu' Sostienici e scopri come fare

Vuoi diventare parte attiva ? Iscriviti al nostro Gruppo Facebook e partecipa alle discussioni

Questo spazio e riservato agli Sponsor se vuoi diventarlo clicca qui'